A tutti gli iscritti  della stagione sportiva 2020/21 
 
Vi informo che a seguito del DPCM del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte del 24.10.2020 le lezioni di Judo e JuJitsu sono sospese fino al 24.11.2020.
 
Vi terremo  sempre aggiornati ,con l'augurio di poter riprendere le n.s. attività al più presto , come da lunga tradizione rispettando le indicazioni della FIJLKAM e delle Autorità Nazionali e Locali. 
 
Un caro saluto a tutti.
Massimo Baldin 
 
 

 

Apertura dei corsi di Judo e JuJitsu martedì
22 settembre ore 18,00
Palestra: Centro Polifunzionale di Pra Palmaro Genova
Le tre lezioni del mese di settembre saranno gratis . Saranno aperte le iscrizioni annuali. Purtroppo dopo un certo numero di tesserati saremmo costretti a non accettare altre eventuali iscrizioni . Gli interessati sono pregati di venire in palestra il giorno 22 per comunicazioni e delucidazioni su come verranno svolte le lezioni ed orari . Saranno illustrati i cambiamenti che saranno apportati per il rispetto delle norme vigenti in materia covid .

massimo_baldin_judo@libero.it
cell  3479781040
 
 

POLISPORTIVA  PRA  PALMARO  A.S.D.

JUDO   -   JUJITSU

MARTEDI   ORE 18,00 - 21,00

VENERDI    ORE  18,00 - 20,00

 

PROCEDURE ANTI – COVID

DA SEGUIRE NELLA PALESTRA DEL

CENTRO POLIFUNZIONALE DI  VIA PRA’ . 164 R – GENOVA

 

IN  PALESTRA  SARA’ ACCONSENTITO  L’ACCESSO  ESCLUSIVAMENTE AGLI ATLETI  TESSERATI  FIJLKAM  DELLA POLISPORTIVA PRA PALMARO A.S.D

( FEDERAZIONE  ITALIANA JUDO KARATE ARTI MARZIALI – unica Federazione di arti marziali riconosciuta dal Coni )

CHI SI OCCUPERA’ DELLE PRATICHE BUROCRATICHE E DELL’OSSERVANZA DELLE SEGUENTI REGOLE SONO TESSERATI FIJLKAM DELLA SOCIETA’ ED AUTORIZZATI DAL PRESIDENTE DELLA SOCIETA’ E DAL  DIRETTORE  TECNICO MAESTRO MASSIMO BALDIN

 

Chi desidera assistere alle lezioni dei  propri figli in palestra dovrà obbligatoriamente tesserarsi e praticare l’attività .

 

SONO  ASSOLUTAMENTE  VIETATE  STRETTE  DI     MANO ,  ABBRACCI  E  BACI  . 

 

  •   IL SALUTO  CONCESSO E’ IL SALUTO GIAPPONESE  

 

 

 

Gli accessi verranno regolamentati in modo da evitare condizioni di assembramento e aggregazioni

La segreteria della società annota ad ogni lezione su un registro i nominativi di tutti gli istruttori e di tutti i tesserati partecipanti all’attività sportiva con relativo numero di telefono e temperatura corporea rilevata al momento dell’accesso in palestra dell’atleta .

VERRA’  IMPEDITO  L’ACCESSO IN CASO  DI TEMPERATURA  > 37,5° C

 

DISTANZE ACCESSO L’ entrata avviene sempre dal porticato , l’uscita sempre dalle uscite di sicurezza lato ovest .

L’accesso agli spogliatoi è consentito soltanto nei 15 minuti precedenti l’ingresso della palestra e nei 15 minuti successivi all’uscita della palestra .

Si entra in palestra attraversando la doppia porta a vetri della veranda e poi subito dopo il primo ingresso che introduce al corridoio degli spogliatoi . Qualora in veranda siano presenti altre persone che stanno entrando , ASPETTA all’esterno della struttura che lo spazio della veranda si sia completamente liberato.

NON oltrepassare i corridoi che separano la parte iniziale della veranda dai locali destinati al cinema e alle attività del borgo.

 E’ OBBLIGO  PORTARSI  DA CASA , E NON ACQUISTARE AL BAR DEL CINEMA , ACQUA   O  QUASIASI ALTRA BIBITA O ALIMENTO . ( PER NON SCONFINARE NEGLI SPAZI A NOI NON ASSEGNATI )

 

E’ FATTO ASSOLUTO DIVIETO DI STAZIONARE NELLA VERANDA ED E’ FATTO ASSOLUTO OBBLIGO DI ATTRAVERSARE GLI SPAZI COMUNI INDOSSANDO LA MASCHERINA CHE COPRA NASO E BOCCA.

 

LA  MASCHERINA  NON VERRA’ UTILIZZATA NEI MOMENTI IN CUI SI SVOLGERA’  L’ATTIVITA’ SPORTIVA . ( la mascherina dovrà esser riposta in una bustina  dentro la borsa durante l’attività sportiva ed utilizzata per andare in bagno e per uscire ) Inoltre la bustina dovrà contenere gel idroalcolico, fazzoletti, mascherina.

 

 

Assicura l’igiene delle mani utilizzando gli appositi distributori che trovi all’ingresso della palestra .

Segui ed attieniti sempre alla segnaletica installata  

 

 

SPOGLIATOI  : Gli spazi negli spogliatoi  saranno regolamentati in modo di assicurare 1 metro da un atleta ad un altro , regolamentando anche l’accesso agli spogliatoi .

 

  • Si raccomanda negli spogliatoi ai genitori / accompagnatori dei piccoli atleti di aver cura e sorvegliare i bambini per il rispetto del distanziamento e delle norme igienico- comportamentali compatibilmente con il loro grado di autonomia e l’età degli stessi

 

NON  UTILIZZARE  MAI  LE  DOCCIE

 

Utilizza gli spogliatoi soltanto se necessario ed, in ogni caso, seguendo le indicazioni fornite e mantieni sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone .

Nello spogliatoio femminile possono entrare al massimo 2 persone per volta . ( mettere gli indumenti dentro la borsa e portarla in palestra riponendola  contro il muro possibilmente  vicino a dove si staziona per fare attività ) 

Nello spogliatoio maschile possono entrare al massimo 3 persone per volta (  mettere gli indumenti dentro la borsa e portarla in palestra riponendola  contro il muro possibilmente  vicino a dove si staziona per fare attività ).

NEGLI  SPOGLIATOI  SI  STAZIONA IL TEMPO NECESSARIO PER CAMBIARSI  PER DAR LA POSSIBILITA’ AD ALTRI DI CAMBIARSI .

(   VELOCIZZANDO SENZA DILUNGARSI  INUTILMENTE ).

SI RACCOMANDA NON DIMENTICARE  NEGLI SPOGLIATOI OGGETTI ED INDUMENTI  PERSONALI E MANTENERE PULITO LO SPOGLIATOIO PER RISPETTO DI TUTTI.

E’ CONSENTITO ALL’ATLETA DI ENTRARE DIRETTAMENTE IN PALESTRA  (dopo aver ottemperato agli obblighi di prevenzione)  SE GIA’ INDOSSA IL JUDOGI SOTTO LA TUTA O INDUMENTI PERSONALI SENZA PASSARE NEGLI SPOGLIATOI

( E’ OBBLIGO RIPORRE GLI INDUMENTI NELLA BORSA )

 

PALETRA

Provvederemo all’areazione mediante l’apertura di tutte le porte di sicurezza che danno all’esterno per almeno 10 minuti , sia prima che dopo ogni periodo di utilizzo . Le finestre vasistas della Palestra devono esser sempre lasciate sempre aperte.

In palestra possono essere contemporaneamente presenti un numero massimo di 40 atleti . ( SI ORGANIZZERA’ CON GLI ATLETI UN PROSPETTO DI SUDDIVISIONE SPAZI CHE DOVRA’ ESSER SEMPRE UGUALE PER TUTTO IL CORSO ANNUALE , TALE SPAZI SARANNO APPROVATI DAL MAESTRO MASSIMO BALDIN  )

Non condividere borracce , bicchieri e bottiglie e non scambiare mai con altre persone oggetti personali ( protezioni e guantini )

Ogni atleta  dovrà utilizzare le proprie protezioni

In palestra indossa le apposite calzature ( ZORI , ciabatte ) posizionandole al bordo tatami ed utilizzandole sempre per uscire dal tatami . Non sarà più consentito camminare sul parquet scalzi o con le calze( le calze sono consentite agli atleti ,che ne necessitano, esclusivamente sul tatami e dovranno esser antiscivolo onde evitare infortuni )

Portarsi sempre dietro nella borsa scarpe da ginnastica da utilizzare in caso di attività  in palestra senza utilizzo del tatami .

 

E’ IMPORTANTE OLTRE CHE UN IGIENE AI PIEDI  CON PROPRIE SALVIETTE PRIMA DI INIZIARE L’ATTIVITA’ SUL TATAMI ANCHE  IGIENIZZARLI CON PRODOTTI PROPRI.

  • SARA’ A CARICO DI OGNI ATLETA  IGIENIZZARE LA PROPRIA ATTREZZATURA

 

  • SARANNO GARANTITE PULIZIA E DISINFEZIONE DEL TATAMI, DELLE ATTREZZATURE E DEGLI AMBIENTI UTILIZZATI

 

ESCI attraversando le uscite di sicurezza che danno direttamente nella palestra e che sono poste alla sinistra guardando il grande specchio posto sul fondo .

Allontanati dalla struttura senza formare assembramenti e rispettando sempre la distanza di sicurezza di un metro dalle altre persone INDOSSANDO LA MASCHERINA CHE COPRA NASO E BOCCA.

---------------------------------------------------------------

MISURE PREVENTIVE PER LA CONDUZIONE DELL’ALLENAMENTO:

I vincoli sanitari in atto consentono lo svolgimento di attività individuali e a coppie fisse e stabili nel tempo nel rispetto delle norme di sicurezza , prescrivendo l’osservanza scrupolosa delle raccomandazioni anti-contagio.

 

Il Maestro Massimo Baldin

 

  • assegnerà  un'area numerata per atleta/coppia prima dell’inizio allenamento

· inviterà gli atleti a raggiungere individualmente il proprio spazio nel rispetto delle distanze di sicurezza e a restarvi fino al termine della sessione (tale postazione sarà destinata sempre allo stesso atleta/coppia

per tutto il ciclo di allenamenti annuali )

· farà presente che la possibilità di lasciare il tatami prima della fine dell’allenamento sia un’eccezione

riservata a casi di urgente e improcrastinabile necessità e che questo vada fatto nel rispetto delle norme di distanziamento, seguendo i percorsi obbligati, igienizzando mani e piedi prima di scendere dal tatami e prima di risalirvi

· una volta che tutti gli atleti hanno raggiunto il proprio spazio, omettere il saluto in linea secondo il cerimoniale tradizionale, ma eseguire il saluto restando nell’area assegnata a ciascuna coppia, la stessa indicazione vale per il saluto di fine allenamento.

 

TATAMI: verrà suddivisa la superficie in modo visibile in postazioni di almeno 8 m2 per ogni atleta e/o 16 m2 per ogni coppia, con almeno 2 m di distanza tra due postazioni ( il distanziamento di sicurezza deve garantire almeno 2 m tra le coppie durante l’allenamento e 16 m2 per ogni coppia.

Nel caso di lavoro in solitario, almeno 2 m di distanza tra ciascun atleta) SI SEGUIRA’ SCHEMA DELLE POSTAZIONI

 

Ogni eventuale cambiamento dovrà esser autorizzato dal

Maestro Massimo Baldin

 

Raccomandazioni per gli Atleti

 

  • Indicazioni generali

· gli allenamenti si volgono a porte chiuse

· gli orari delle sessioni di allenamento devono essere rispettati in modo rigoroso.

Per ogni sessione è necessario prevedere di arrivare presso la struttura sportiva da 5 a 10 minuti prima dell’inizio dell’allenamento

· gli eventuali accompagnatori dei soli atleti minorenni devono lasciare la struttura sportiva subito dopo l’espletamento delle verifiche previste all’accesso

gli accompagnatori possono fare ritorno 5 minuti prima della fine della sessione di allenamento, attendendo all'uscita  nel rispetto delle distanze di sicurezza e nelle aree previste

· l’accesso alla struttura sportiva è possibile solo indossando la mascherina dal momento dell’ingresso fino all’uscita avvenuta (salvo differenti disposizioni nazionali e/o regionali)

· è fondamentale il rispetto delle norme relative al mantenimento delle distanze di sicurezza e al rispetto delle norme anti-contagio in vigore.

 

  • Applicazione delle misure di prevenzione al domicilio, in preparazione all’allenamento

A titolo indicativo ma non esaustivo, al fine di riprendere l’attività di allenamento è necessario che l’atleta:

· non viva in una famiglia con un caso di COVID-19 segnalato da meno di 24 giorni

· goda di buona salute generale

· se ha avuto il COVID-19, abbia un certificato medico che ne attesti la guarigione e confermi la possibilità di

riprendere l’attività sportiva

· se ha avuto sintomi sospetti per un'infezione da COVID-19 (febbre, raffreddore, tosse, dispnea, affaticamento, mialgie, ageusia, anosmia, diarrea, ecc.), non presenti sintomi da almeno 14 giorni.

Per ulteriori dettagli, si rimanda alle disposizioni dell’Autorità Sanitaria Competente.

 

In preparazione alla seduta di allenamento è necessario per ogni atleta:

· mantenere un elevato standard di igiene personale (es. unghie tagliate, corretta igiene personale,

abbigliamento pulito, ecc.)

· assicurare che l’abbigliamento tecnico sia lavato/igienizzato.

· andare in bagno prima per evitare spostamenti durante la sessione di allenamento

· preparare un “kit sanitario per l’allenamento” da portare al seguito composto da mascherina di ricambio, fazzoletti usa e getta, lozione idroalcolica, ciabatte, bottiglia d'acqua.

Tutto questo dovrà essere collocato all’interno di una borsa/zaino/busta sigillata destinato al solo uso sportivo.

 

Applicazione delle misure di prevenzione per l’allenamento

Accedendo alla palestra/ area di allenamento, appena prima e durante l’allenamento è necessario:

· è obbligatorio l’uso della mascherina all’arrivo al centro sportivo, fino a quando non abbia inizio la pratica sportiva e, altresì, immediatamente dopo la conclusione della stessa

· seguire sempre i percorsi obbligati nel rispetto della distanza di sicurezza

· rispettare le distanze di sicurezza e minimizzare i tempi di permanenza negli spazi comuni, negli spogliatoi,nei bagni, ecc.

· igienizzare mani e piedi con il gel idroalcolico ogni volta che si accede o si lascia il tatami / area di

allenamento

· tenere a bordo tatami / area di allenamento un “kit sanitario per l’allenamento”, composto da mascherina di ricambio, fazzoletti usa e getta, lozione idroalcolica, bottiglia d'acqua/borraccia personale, ecc.

· informarsi circa le norme preventive necessarie allo svolgimento dell’allenamento in particolare in relazione alle routine d’accesso al tatami / area di allenamento ed alla suddivisione dello spazio in aree personali e/o di coppia che non è possibile lasciare per l’intera durata della sessione

· essere a conoscenza e rispettare in modo rigoroso le raccomandazioni anti-contagio e le norme di igiene respiratoria.

 

Applicazione delle misure di prevenzione al proprio domicilio, dopo l’allenamento

Rientrati al proprio domicilio dopo la seduta di allenamento è necessario:

· effettuare la doccia

· lavare immediatamente l’abbigliamento tecnico in lavatrice

· lavare e disinfettare il materiale utilizzato per l’allenamento (ciabatte, borracce, protezioni ecc.)

· provvedere a rifornire il proprio “kit sanitario per l’allenamento” (es. gel idroalcolico, fazzoletti, mascherina, ecc.).

 

 

LA   POLISPORTIVA  PRA  PALMARO  A.S.D

SI  ATTIENE  ALLE  LINEE GUIDA DELLA FIJLKAM , IN MATERIA ANTI COVID PER  L’ATTIVITA’  FEDERALE  DEL JUDO e DEL  JUJITSU 

( Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali ) Unica federazione di Arti Marziali riconosciuta dal Coni

 

             Maestro      

Massimo Baldin

POLISPORTIVA  PRA  PALMARO  ASD 

JUDO  -  JU JITSU 

GENOVA 

POLISPORTIVA PRA PALMARO ASD
Palestra : Centro Polifunzionale di Pra Palmaro - Via Pra 165 R - Genova
MASSIMO BALDIN

MASSIMO  BALDIN 

Insegnante Tecnico 

JUDO  

 JU JITSU

FIJLKAM  FISPIC 

------------- 

Direttore Tecnico 

Polisportiva

Pra Palmaro a.s.d 

JUDO

 JU JITSU 

GENOVA 

Maestro Massimo Baldin 

Comitato Regionale Liguria                         FIJLKAM 

FIJLKAM

  Pagina Facebook  FIJLKAM    Comitato Regionale Liguria                       JU JITSU 

 Pagina Facebook FIJLKAM     Comitato Regionale Liguria                        JUDO 

                       CONI 

COMITATO ITALIANO PARALIMPICO 

POLISPORTIVA PRA PALMARO ASD

JUDO    JU JITSU

Palestra del Centro Polifunzionale di Pra Palmaro

(  Nuovo Cinema Palmaro )

VIA PRA 165 R.     PRA   PALMARO       GENOVA

 

MARTEDI  ORE 18.00 – 21.00 

VENERDI  ORE 18,00 - 20,00

---------------------------------------------- 

 

 CORSI  DI  AUTODIFESA  PERSONALE FIJLKAM

MASCHILE  e  FEMMINILE 

BAMBINI       RAGAZZI       ADULTI 

 ------------------------------------------------------------------- 

 

AGONISMO   JUDO   FIJLKAM  

 

--------------------------------------------------------------

 

AGONISMO  JU JITSU  FIJLKAM

               FITHING    SYSTEM    

                  DUO SYSTEM 

                      SETTORI 

                        Metodo

            Maestro Gino Bianchi 

                 -------------------------------------------------------------

 

NE  WAZA  

----------------------------------------------------------- 

 

NEI NOSTRI CORSI SONO INTEGRATI  BAMBINI , RAGAZZI , ADULTI  CON DISABILITA' VISIVA 

( IPOVEDENTI - NON VEDENTI ) , DISABILITA' MOTORIA ED INTELETTIVA CHE PARTECIPANO ATTIVAMENTE ALLE LEZIONI DI JUDO e JU JITSU .

 

 

      --------------------------------------------------------------------

MAESTRO FIJLKAM

     Judo  -  Ju Jitsu      

    Massimo  Baldin   cell  3479781040 

 

------------------------------------------------------------------

 

 

 

LETTERA DI UN UN GENITORE 
Un amico chiede: Perché continui a pagare soldi per far fare judo e jujitsu ai tuoi figli? Vuoi che diventino maestri?
Beh, devo confessarti che io non pago per far fare judo e jujitsu ai miei figli , personalmente non può importarmi di meno che diventino dei maestri.
Quindi se non stai pagando per il judo e jujitsu per cosa stai pagando?
Pago per quei momenti in cui i miei figli son così stanchi che vorrebbero smettere ma non lo fanno
Pago per quei giorni in cui i miei figli tornano a casa da scuola troppo stanchi per andare a lezione, ma ci vanno lo stesso
Pago perché i miei figli imparino disciplina e concentrazione
Pago perché i miei figli imparino ad aver cura del proprio corpo, della propria mente e dei propri valori 
Pago perché i miei figli imparino a lavorare con gli altri e a essere buoni compagni di squadra
Pago perché i miei figli imparino a gestire la delusione quando non ottengono subito ciò che vogliono, ma devono ancora lavorare duramente
Pago perché i miei figli imparino a crearsi degli obiettivi e a raggiungerli
Pago perché i miei figli imparino che ci vogliono ore ed ore ed ore di lavoro e allenamento per creare qualsiasi cosa, e che il successo non arriva da un giorno all’altro
Pago per l’opportunità che hanno e avranno i miei figli, di fare amicizie che durino una vita intera
Pago perché i miei figli possano stare su un tatami anzichè davanti a uno schermo
Potrei andare avanti ancora ma, per farla breve, io non pago per il judo e jujitsu , pago per le opportunità che il judo e il jujitsu danno ai miei figli di sviluppare qualità che serviranno loro per tutta la vita e per dar loro l’opportunità di far del bene alla vita degli altri
E da quello che ho visto finora penso che sia un buon investimento
Grazie Maestro MASSIMO  BALDIN 

POLISPORTIVA PRA PALMARO ASD

JUDO - JU JITSU

GENOVA

Tel. 347 9781040

Email:     massimo_baldin_judo@libero.it

                  JUDO                  

JU JITSU

                                             

MARTEDI 

ore 18,00- 21,00

 

 

VENERDI

ore 18,00 - 20,00

                                                   Palestra
Centro Polifunzionale Pra Palmaro 

Via Pra 165 R Genova 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© POLISPORTIVA PRA PALMARO ASD JUDO - JU JITSU